banner per le news

04-02-2011

Biblioteche: cosa cambia dopo l'abolizione del Decreto Pisanu

Il Decreto Pisanu come lo abbiamo conosciuto negli ultimi anni è stato abolito.
Tale argomento è di enorme interesse per tutte le biblioteche che danno e che daranno accesso ad internet ai propri utenti.

In sostanza sono due i punti fondamentali che questa abolizione va a toccare:

  1. abrogato l'onere per l'utente di fornire al gestore di un accesso pubblico ad internet la copia del proprio documento d'identità e quindi l'obbligo da parte della biblioteca di mantenere tali dati;

  2. non vi è più l'obbligo di richiesta autorizzazione da parte della questura.


Citiamo di seguito degli estratti di un articolo dell'Avv. Massimo Melica, esperto in diritto applicato alle nuove tecnologie, per cui rimane l'onere per il gestore di adottare tutte le misure logiche per l'accesso ad Internet, questo perché è un adempimento previsto sia dal Codice in materia di protezione dei dati personali che per il Decreto Ministero Interno del 16 agosto 2005 nonché, per l'art.132 Codice privacy e per deduzione per le responsabilità che ricadono sull' "amministratore di sistema" dell'infrastruttura .

Detto questo, parrebbe che il decreto ministeriale sia in vigore nella parte in cui prevede gli "Obblighi" per il gestore nell'adottare misure fisiche e tecnologiche che regolino l'accesso e non l'identificazione"
Se fossero stati abrogati i citati obblighi  ne avremmo trovato esplicita traccia, quindi i soggetti che offrono accesso alle reti telematiche utilizzando tecnologia senza fili, in aree messe a disposizione del pubblico sono tenuti ad adottare le misure fisiche e logiche o tecnologiche occorrenti per impedire l'uso degli apparecchi.
Di fatto il gestore del servizio può dare le chiavi di accesso alla rete, in modo discrezionale, ai propri clienti e non a coloro che passano per strada.

KEYbiblios e le nuove disposizioni.


Noi di GESTWEB Research, già da prima delle misure adottate dal Decreto Pisanu, abbiamo sempre adottato la filosofia dell'identificazione dell'utente che ha accesso ad una rete, con o senza fili, per consentire al gestore di tale rete di poter fornire servizi a valore aggiunto ed avere l'adeguata sicurezza per la propria infrastruttur

AGGIORNAMENTI KEYbiblios


In base alle nuove disposizioni, le versioni di KEYbiblios 1.6.8 / 1.9.7 e chiaramente la nuova versione 2.0 sono state aggiornate nella parte della registrazione dell'utente, eliminando l'obbligo di inserire i dati inerenti il documento d'identità.


X